statistiche web La ricetta della torta paradiso - eleonoratiso.it

La ricetta della torta paradiso

La torta paradiso è uno di quei dolci che mi incute timore perché sembra così semplice, troppo semplice, che alla fine sotto sotto il trucchetto c’è sempre. Pochi ingredienti, sempre gli stessi, uova, burro, zucchero e farina…cosa avrà mai di così complesso? Niente di insuperabile, sia chiaro, ma di certo posso annoverare la torta paradiso tra quelle torte che hanno bisogno di due o tre passaggi fondamentali perché se no, altrimenti, non vengono fuori come dovrebbero. Cominciamo dalla consistenza: è soffice ma non spugnosa, friabile ma non pastosa. Si ottiene montando a lungo il burro morbido con lo zucchero a velo, deve diventare come fosse panna montata! Uova e farina vanno aggiunte gradualmente, poco per volta, per tenere l’impasto sempre ben montato. Una volta cotta, meglio se la fate raffreddare completamente prima di assaggiare (se la assaggiate la mattina dopo è il massimo).

GLI INGREDIENTI

  • 200 g di burro a temperatura ambiente
  • 250 g di zucchero a velo
  • la scorza di un limone grattugiata
  • 5 tuorli e 2 uova
  • 130 g di farina tipo 00
  • 130 g di fecola di patate
  • la punta di un cucchiaino di lievito per dolci
  • una presa di sale

COME SI FA

Tirate fuori dal frigo il burro diverse ore prima. Dovrà essere morbido a temperatura ambiente. Tagliatelo a cubetti e montatelo con lo zucchero a velo e la scorza di limone utilizzando le fruste elettriche. La sua consistenza dovrà essere leggera, come fosse panna montata, e per ottenerla vi serviranno circa 20 minuti.

Sbattete leggermente i tuorli e le uova e aggiungeteli a filo gradualmente al composto di burro e zucchero continuando a montare con velocità medio-bassa. Non aggiungete altre uova se quelle precedenti non saranno state perfettamente incorporate! Finite le uova, fate lo stesso con la farina setacciata insieme a fecola e lievito: un cucchiaio per volta. Unite anche il sale.

Quando sarà omogeneo e ben sodo, trasferite l’impasto in uno stampo a cerchio apribile di 22 cm, imburrato e leggermente infarinato. Livellate bene e infornate la torta paradiso a 175 gradi per circa 45 minuti forno statico (potrebbe servirvi qualche minuto in più o in meno, fate la prova stecchino).

Quando sarà cotta, sfornate la torta paradiso e capovolgetela subito su un piatto piano per eliminare eventuali rigonfiamenti in superficie. Dopo qualche minuto, rigiratela e fatela raffreddare su una gratella. Quando sarà completamente fredda spolverizzatela di zucchero a velo.

View Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Scroll To Top