I bignè ai funghi, è autunno!
La sagra del panino della nonna
Brisée alle erbe con verdure estive
Insalata di pasta alla greca
La crostata di more e lemon curd
Il trifle di pesche, biscotti e pistacchi

La ricetta del ragù di carne

Questa è la ricetta del ragù, quello con la carne di vitello e maiale e la passata di pomodoro, e poco ha a che vedere con quello tradizionale bolognese. Quella ricetta lì, infatti, prevede l’utilizzo del concentrato di pomodoro al posto
della normale passata e l’aggiunta di latte per rendere il ragù alla bolognese cremoso e delicato. Questa versione è più semplice e anche leggera perché prevede l’olio al posto del burro. E’ la ricetta della mia famiglia! Lo usiamo per condire la pasta corta di semola, ma anche la pasta lunga all’uovo, come tagliatelle e pappardelle. Questo ragù di carne è saporito, umido e fluido, ci faccio la scarpetta almeno 4 o 5 volte prima di usarlo per condire la pasta. Se no come faccio a vedere se è avanti o indietro di sale?

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

  • 250 g di carne macinata di vitello
  • 250 g di carne macinata di maiale
  • 1,5 l di passata di pomodoro
  • olio di oliva q.b.
  • 2 carote piccole
  • una cipolla bianca media
  • una costa di sedano
  • un bicchiere di vino rosso
  • sale q.b.

COME SI FA

Tritate la cipolla, lavate e mondate il sedano e le carote e riduceteli in piccoli cubetti. Poneteli in una casseruola con l’olio e fate soffriggere per qualche istante. Quando saranno appassiti aggiungete la carne e fate rosolare mescolando spesso con un cucchiaio di legno fino a quando non avrà perso il suo tipico colore rossastro.

Aggiustate di sale e sfumate con il vino rosso. Lasciate evaporare l’alcol e aggiungete la passata di pomodoro. Cuocete il ragù di carne a fuoco lento, parzialmente coperto da un coperchio, per circa un’ora mescolando di tanto in tanto.

View Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Scroll To Top