I bignè ai funghi, è autunno!
La sagra del panino della nonna
Brisée alle erbe con verdure estive
Insalata di pasta alla greca
La crostata di more e lemon curd
Il trifle di pesche, biscotti e pistacchi

La ricetta del girello di vitello in salsa di verdure

Girello di vitello

Questa ricettina è proprio facile facile, ma di grande effetto. La cucino (e prima di me la mia mamma) sempre nelle grandi occasioni, perché è gustosa e si può preparare anche il giorno prima. Il girello di vitello (lacerto, magatello, voi come lo chiamate?) è una parte tenera e magra e viene bollito a lungo insieme a tutte le verdure. C’è chi sceglie, una volta cotto, di affettarlo a mano in fette più spesse e chi, come me, preferisce fette molto sottili e che si sciolgono in bocca. Il fondo di cottura viene frullato per dare vita alla salsina delicata e deliziosa che vedete…da provare assolutamente!

GLI INGREDIENTI PER 8 PERSONE

  • un girello di vitello di circa 1,5 kg – 2 kg
  • 3 coste di sedano
  • 2 carote
  • una cipolla bella grande
  • olio di oliva q.b.
  • sale e pepe q.b.

COME SI FA

Per prima cosa dovrete (se non l’ha già fatto il vostro macellaio di fiducia) pulire bene il girello da eventuali parti di grasso e legarlo bene come si fa con l’arrosto utilizzando lo spago da cucina. Mettetelo quindi in una pentola alta e capiente insieme a tutte le verdure tagliate in pezzi grossi. Aggiungete il sale e un bel giro d’olio, quindi ricoprite per 2/3 la carne con acqua fredda.

Mettete il coperchio e portate a ebollizione. Una volta raggiunto il bollore, abbassate la fiamma e cuocete dolcemente per circa 2 ore tenendo presente che la cottura ideale si ottiene all’incirca con un’ora per ogni chilo di carne. Verso la fine della cottura, controllate il fondo e, se necessario e troppo liquido, fatelo restringere un po’ togliendo il coperchio.

Fate intiepidire la carne (se l’avete preparata il giorno prima ancora meglio), quindi affettatela a mano o con l’affettatrice. Disponete le fette in una pirofila e irroratele con la salsa che avrete ottenuto frullando il fondo di cottura. Riscaldate in forno coperto da un foglio di alluminio fino al momento di servire.

View Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Scroll To Top