I bignè ai funghi, è autunno!
La sagra del panino della nonna
Brisée alle erbe con verdure estive
Insalata di pasta alla greca
La crostata di more e lemon curd
Il trifle di pesche, biscotti e pistacchi

La ricetta delle polpette di verza, dal cuore filante

Polpette di verza

Sempre dal mio amore per le polpette, vengono fuori queste polpette di verza e patate, con i pomodorini secchi e un cuore filante di scamorza. Le ho preparate oggi per riciclare un po’ di verza già cotta e per avere la possibilità di mangiarle anche tiepide senza perderne il gusto. Un impasto morbido morbido, facile e veloce. Se non volete friggerle potete anche cuocerle per 15 minuti in forno, saranno buone lo stesso. Se vi adorate le polpette come me, forse dovreste provare anche queste al sugo, ve ne innamorerete!

GLI INGREDIENTI PER CIRCA 10-12 POLPETTE

  • 400 g di verza già cotta
  • 2 patate grandi
  • 2 uova medie
  • sale e pepe q.b.
  • una manciata di pomodorini secchi
  • una manciata di prezzemolo tritato
  • pangrattato q.b.
  • olio di semi per friggere q.b.

COME SI FA

Strizzate molto bene la verza per eliminare tutta l’acqua di cottura in eccesso. Cuocete le patate (al vapore, in acqua bollente o al microonde) fino a quando saranno tenere. Fate raffreddare. Mettete verza e patate nel mixer, aggiungete due tuorli, sale, pepe.

Mescolate velocemente per formare un composto omogeneo. Profumate con il prezzemolo tritato e aggiungete qualche cucchiaio di pangrattato se l’impasto fosse troppo morbido. Formate delle palline grandi come un’albicocca e mettete al centro un cubetto di scamorza.

Sigillate bene e impanate le polpette di verza passandole prima negli albumi sbattuti e poi nel pangrattato. Friggete le polpette di verza in abbondante olio caldo, scolatele su carta assorbente e servite.

View Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Scroll To Top