Le brioche alla crema, soffici
Lo strudel di mele classico
I calamari ripieni al sugo
Il panettone di Natale salato
Gli spaghetti alle vongole, un classico
Il ragù rosso di coniglio
Il riso alla siciliana

I panini da hamburger, alla zucca!

Buns

I panini a casa nostra sono una passione, e questo si sa. Burger di ogni tipo, salse e accompagnamenti di ogni genere sono passati per la nostra cucina nell’intento di creare panini sempre diversi e gustosi. In questi giorni di lentezza (e con la scorta di panini finita) ho pensato di farli io, seguendo i suggerimenti della ricetta di Blend, un’hamburgeria parigina che con i suoi panini ci fa davvero sognare. Ecco il risultato! Questi panini da hamburger sono soffici ma non sbriciolosi, colorati e saporiti.

GLI INGREDIENTI PER 8 BUNS

  • 420 g di farina tipo 0
  • 175 g di purea di zucca
  • un uovo e un tuorlo
  • un albume per spennellare
  • 30 g di burro morbido
  • 10 g di sale
  • 40 g di zucchero
  • 7 g di lievito di birra secco
  • semi di sesamo e di papavero a piacere

COME SI FA

In una ciotola o nella planetaria miscelate la farina con il lievito, lo zucchero e il sale. Aggiungete la purea di zucca, un uovo e un tuorlo e cominciate a impastare per amalgamare gli ingredienti. Aggiungete un pezzetto di burro morbido alla volta, impastando energicamente con la frusta o a mano, ci vorranno almeno 15 minuti. Quando avrete ottenuto un composto liscio e morbido, formate una palla e mettetela a lievitare in una terrina leggermente unta d’olio. Coprite con pellicola e aspettate il raddoppio di volume (circa 2 ore). Trascorso questo tempo, formate le palline dividendo l’impasto in 8 pezzi (circa 90 g ognuno), pirlandole fra le mani per far andare le giunture sotto. Posizionatele su una leccarda con carta forno ben distanti tra loro, coprite con pellicola e fate lievitare ancora per 90 minuti circa. Spennellate i buns con l’albume sbattuto con un goccio d’acqua, decorateli con i semi e infornate a 190 gradi per circa 18-20 minuti. Sfornateli e lasciateli raffreddare bene prima di utilizzarli.

buns
bun

View Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Scroll To Top